Info
Content

Instradamento e-mail / Mail Exchanger

In questa guida illustreremo come configurare il Mail Exchanger Remoto per poter utilizzare correttamente il servizio di posta attivo su un server esterno, come ad esempio i server di Gmail o di Microsoft.

Prima di procedere consigliamo di verificare che il servizio di posta sia attivo sui server esterni, altrimenti si corre il rischio di perdere della corrispondenza.

Una volta configurati i record DNS come indicato dal fornitore del servizio, sarà necessario accedere al proprio pannello di controllo visitando l'indirizzo https://mail.DOMINIO:2083 o cpanel.Dominio con proprio browser internet, sostituendo a DOMINIO il dominio del vostro sito internet senza www.

Una volta all'interno del pannello di controllo, dovrete entrare alla sezione "Instradamento e-mail".

Screenshot_mailexchangerremoto-1.png

A questo punto troverete un elenco di opzioni, dove quella operativa è indicata in grassetto.

Screenshot_mailexchangerremoto.png

All'attivazione dei servizi, l'opzione preimpostata è "Mail Exchanger locale", che indica al sistema che la posta è gestita sul server di cPanel.

Se la posta è gestita con Google, Microsoft o altro fornitore, è necessario spuntare la voce "Mail Exchanger remoto" e salvare la nuova selezione tramite il tasto "Modifica". La nuova configurazione sarà attiva appena verrà confermata.

cPanel segnala, nel box azzurro di configurare correttamente i record MX tramite il suo "Zone Editor", tuttavia i nostri servizi non utilizzano i nameserver di cPanel, dovrete quindi ignorare questa nota e verificare che i record MX siano configurati correttamente dal pannello di gestione DNS del fornitore del servizio. Se il dominio utilizza i nostri nameserver, potete modificare le zeone direttamente dalla vostra area riservata sul nostro portale artera.net. In caso di dubbi o problemi potete contattarci tramite ticket o scrivendo una email a support@artera.net.

Attivare il servizio di posta con un altro fornitore, senza modificare questa configurazione, causerà un errore di ricezione dei messaggi inviati dal sito ospitato sul nostro server, in quanto il sistema cercherà di consegnare le e-mail sull'account di posta presente sulla nostra macchina, che sia attivo o meno.

Questa configurazione indica al sistema dove devono essere recapitati i messaggi, se la posta è gestita da noi, questa opzione non dev'essere modificata per alcun motivo, altrimenti si rischia di compromettere il corretto funzionamento del servizio. 

Back to top